cibo, vino e quantobasta per essere felici

Le albicocche crescono anche in montagna?

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Albicocche di Montagna Val Venosta donnaAlbicocche di Montagna Val Venosta donna

Forma tonda e leggermente allungata, buccia vellutata di colore giallo-arancio, diametro superiore alla media. E' l'albicocca della Val Venosta.  Vinschger Marille è la varietà tipica e più rappresentativa, e Albicocche di Montagna, con le varietà Goldrich, Orangered e Hargran.  Le prime sono le albicocche per eccellenza, dal gusto dolce, leggermente acidulo, aroma intenso e inconfondibile. Il loro vero sapore si sprigiona nelle confetture e nella preparazione di ricette.  Le seconde sono compatte, dolci e fresche, dal profumo intenso. La buccia vellutata dal colore acceso giallo-aranciato assume note di rosso dovute anche all'escursione termica tra giorno e notte, e racchiude una polpa succosa dal gusto squisitamente saporito, quasi aromatico. Sono ideali per un fresco spuntino. 

Scopri la ricetta della Nice Cream con Albicocche, Mango e Banana  al link Vinschger Marille e albicocche di montagna 

 

 

Nice Cream Albicocche di anagrammaNice Cream Albicocche di anagramma

VAL VENOSTA 

Situata tra il Ghiacciaio dell' Ortles, il Passo Resia e la Val Senales, la Val Venosta, Paradiso delle Mele, è zona di produzione anche delle gustose e profumate albicocche. Coltivate a un’altitudine compresa tra i 600 e i 1.200 metri, in fertili terreni sabbiosi. 

E per voi lettori qbisti un'altra ricetta: il Clafoutis di albicocche creato per Val Venosta da Il cucchiaio d'argento.
Per sapere cos'è il clafoutis ecco il link E voi siete clafouteuses?

albicocche clafoutisalbicocche clafoutis

 

Ingredienti

115 g di latte intero
100 g di zucchero semolato
60 g di farina 00
3 uova a temperatura ambiente
la scorza di 1 limone grattugiata
6 albicocche
120 g di lamponi
zucchero a velo

 

Preparazione

  1. In una ciotola sbattete le uova con lo zucchero utilizzando una frusta.
  2. Aggiungete il latte, la scorza di limone grattugiata e la farina setacciata. Lavorate fino a ottenere un composto liscio e privo di grumi.
  3. Imburrate uno stampo circolare di ceramica e mettetevi all’interno le albicocche tagliate a spicchi e i lamponi. Versatevi il composto di uova e latte.
  4. Cuocete nel forno già caldo a 180 °C per 30-35 minuti.
  5. Lasciate riposare per 10 minuti prima di servire, spolverizzando con zucchero a velo.

Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.