cibo, vino e quantobasta per essere felici

Il brunch dello sportivo

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

gruppo ial liltgruppo ial lilt“Giovani e Volontariato”- Progetto Regione FVG  “ALIMENTIAMO IL BENESSERE” - #ilbrunchdellosportivo. Evento conclusivo del percorso su Alimentazione e Benessere promosso dalla LILT Trieste presso la Scuola Alberghiera – Ial Fvg di Trieste per l'anno scolastico 2014/2015. La mela caramellata nel suo succo ricoperta di granella di frutta secca  abbinato alla portata "senza latte" del  gruppo di cucina composto da Laura Colombo, Asia Marcolli e Margaret Gjoka  e i due studenti del servizio in sala Manuel Cerin e Marzia Cerne sono i vincitori della competizione  #ilbrunchdellosportivo, che si è svolta nella bella cornice dello Ial Europalace School di Monfalcone mercoledì 11 marzo 2015 nell'ambito del progetto “Alimentiamo il Benessere” - Giovani e Volontariato della LILT Trieste.


L'evento finale del progetto ha coinvolto, in particolare, gli studenti del quarto anno della Scuola Alberghiera - Ial Fvg di Trieste che, seguiti dal Direttore Gabriele De Simone e dagli insegnanti Davide Sfiligoi, Raffaella Tognon, Gianluca Patruno, Mario Frausin e Federico Sestan si sono sfidati in una emozionante competizione. I ragazzi in cucina sono stati divisi in gruppi da quattro, corrispondenti alle quattro portate proposte (vegetariana, senza latticini, senza glutine e mediterranea), mentre  i ragazzi di sala, divisi in coppie, hanno presentato una portata del menu e, rispettivamente, quattro bevande non alcoliche,  preparate utilizzando frutta e verdura di stagione.

A giudicare i giovani studenti la giuria di qualità composta da Mila Campisi, giornalista e blogger de Il Piccolo, Caterina Fabbretti, chef del Ristorante Zoefood, Liliana Savioli, giornalista e sommelier, Paola Sbisà, medico, specialista in scienza dell’alimentazione.

I giudici hanno valutato il lavoro dei gruppi di cucina, apprezzando, per il piatto vincitore, la presentazione, l'interessante utilizzo della tecnica di cottura sottovuoto utilizzata al meglio, la perfetta consistenza e il gusto  bilanciato.
Per i ragazzi addetti al servizio in sala la giuria ha motivato la vittoria per la migliore tecnica di servizio e gestione della sala con particolare attenzione ai particolari, le buoni doti comunicative e la precisione nella spiegazione dei piatti.
Ai vincitori una tessera per 10 entrate per tutti i circuiti The space Cinema. Premi anche per i secondi, terzi e quarti classificati con biglietti offerti da The space Cinema, oltre a gadget LILT.

Tra gli ospiti Cristiana Morsolin, Assessore ai servizi sanitari e assistenziali, coesione sociale, pari opportunità  e servizi demografici del Comune di Monfalcone e Pierre Cesaratto, il giovane ciclista di origine friulana che negli ultimi due anni  ha attraversato con la sua bici Europa, India e Italia, nutrendosi solo di cibo vegano e che ha raccontato la sua originale esperienza. In sala anche un gruppo della Scuola italiana di Nordic Walking con Alessandra Arcangeli e Deborah Pierazzi.

Il progetto "Giovani e Volontariato", sostenuto dalla Regione FVG con il patrocinio di Federsanità ANCI FVG, è stato rivolto  agli studenti della  Scuola Alberghiera – Ial Fvg di Trieste per l'anno scolastico 2014/2015 ed è stato condotto da professionisti nel campo dell'alimentazione, delle scienze mediche e molecolari e della comunicazione al fine di sensibilizzare e formare gli studenti sul concetto di salute e benessere e sulle basi della sana e corretta alimentazione.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.