cibo, vino e quantobasta per essere felici

Fiera dei Sapori a Rimini 25 28 febbraio

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Trasferta significativa e di grande spessore promozionale per il comparto ittico del Friuli Venezia Giulia quella organizzata dall’Assessorato alle Risorse agricole agroalimentari, rurali e forestali attraverso l’Ersa, valido braccio operativo. La vetrina delle eccellenze ittiche del Friuli Venezia Giulia si colloca all’interno della Mediterranean Seafood Exhibition che si tiene ogni anno alla fiera di Rimini nell’ambito della Mostra Internazionale dell’Alimentazione “SAPORE: tasting experience, gusti, riti e tendenze”.

Il padiglione del Friuli Venezia Giulia è composto da una parte istituzionale in cui vengono illustrate le attività che la Direzione, attraverso il Servizio caccia, risorse ittiche e biodiversità e l’Ersa svolgono a supporto del settore  e da uno in cui le aziende fanno conoscere ciascuno i propri prodotti e le proprie attività  che nello specifico si traducono nei molluschi (vongole, cozze e fasolari) coltivati e pescati in Laguna di Marano e nell’antistante Golfo di Trieste da preparare sia crudi che in succulenti spaghetti ma anche semplicemente al salto. Non mancano poi i pesci di valle come le orate e i branzini e ancora la trota friulana. Trota  sia come prodotto fresco sia

declinata nei prodotti della cucina attuale (senza spine) come  hamburger, spiedini, bocconcini, polpettine pronte da cuocere fino al arrivare ai prodotti eccezionali di V gamma già pronti da servire e gustare in tavola, ovviamente con gli altrettanto eccelsi vini del nostro territorio che non potevano mancare come cornice di bellezza e sostanza.

 

 

Tutti i prodotti vengono presentati al pubblico di buyers, giornalisti ed graditi ospiti all’interno di uno spazio-cucina di 20 posti a sedere dove il preparato staff di sommeliers e cuochi friulani in 4 momenti della giornata trasformeranno i saperi friulani del fare bene le cosi in altrettanti eccellenti sapori.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.