cibo, vino e quantobasta per essere felici

I fiori nel piatto

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Dal giardino commestibile di Giusi Foschia di Zomeais alcune indicazioni su come raccogliere e utilizzare foglie e fiori

Iniziate sempre raccogliendo le erbe verdi (acetosa, chenopodio, portulaca ecc.), a me piacciono molto anche le piccole foglie o i boccioli delle viole con l’occhio. Poi vi immergete nell’aiuola fiorita dove secondo la stagione potete scegliere tra petali e fiori di tulipani, papaveri, begonie, hemerocallis, violette, uno alla volta con i loro colorati petali. I fiori, i boccioli e le foglie di nasturzio sono pepati, pungenti e perfetti per ogni sorta d’insalata. I fiori dei fagioli e dei piselli sono croccanti e hanno lo stesso gusto del giovane legume.

Quasi ogni fiore di erba aromatica dal rosmarino all’erba cipollina al timo può essere aggiunto per rendere aromatici i nostri piatti nelle cotture al forno. Poi ci sono i fiori di lillà, boccioli e petali di rose antiche, salvia ananas, fiori di acacia che si possono adattare come guarnizione o infusi nei dessert. Poi la violetta famosa per il suo alone romantico. Già i greci e i romani la utilizzavano nei loro banchetti e la coltivavano in giardini speciali che erano chiamati proprio violarium. In cucina si usano questi fiori per profumare insalate gelati e dessert (chi non conosce le violette candite?).

Per le insalate fiorite aggiungo all'insalata mista verde fiori di fagiolo, fiori di pisello, violette, fiori e foglie di nasturzio, foglie tenere e fresche di borragine. La ricetta esclusiva di zuppa con borragine di Emanuele Scarello de Agli Amici di Godia alla sezione ricette.

 Lavate l’insalata e i fiori (per l’insalata: se di campo non raccogliete più di cinque tipi diversi, una manciata generosa di acetosa, cerfoglio, portulaca, pimpinella, rucola selvatica può bastare): Prima di aggiungere i fiori togliete le parti verdi, poi uniteli all’insalata verde e condite con una vinaigrette con olio sale e aceto di mele, un cucchiaino di senape dolce, ma senza aggiungere altre erbe per non coprire il sapore dei fiori.

Info: 340 4901359

 

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.