cibo, vino e quantobasta per essere felici

banner visita nostro shop on line

Ein Prosit: intervista al Presidente del Consorzio

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

ein prosit 2009 ein prosit 2009 Ein Prosit, il principale evento enogastronomico del Friuli Venezia Giulia dedicato ai vini da vitigno autoctono. Ne parliamo con Gabriele Massarutto, Presidente del Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, ente organizzatore dell'evento, per capire che cosa sta succedendo dietro le quinte. L’edizione 2014 sarà la sedicesima. A parte le prime 2 edizioni che si sono svolte a Tarvisio, tutte le altre hanno visto come luogo scenografico di allestimento Malborghetto e il suo bel Palazzo Veneziano, che, nel corso dell’anno, è sede del Museo Etnografico.
Un evento al quale lavorate tutto l’anno…
Quasi. Il lavoro di preparazione dell’evento richiede tempi piuttosto lunghi. Il programma è vasto e articolato e propone ai molti appassionati una serie di appuntamenti che spaziano dalle degustazioni guidate di vini ai laboratori dei sapori.
La prima novità 2014 è la data anticipata
Per una serie di molteplici ragioni, anche metereologiche, abbiamo ritenuto anticipare la manifestazione a ottobre, dal 16 al 19, ben consci che lo spostamento di date a volte può rappresentare un rischio per la buona riuscita della stessa. Confidiamo che gli appassionati che ci hanno visitato in questi anni trovino la nuova collocazione di date positiva e continuino a sostenerci come hanno fatto finora. Segnaliamo che anche quest’anno la manifestazione avrà la copertura di Radio Rai 2, che con il programma Decanter seguirà tutte e due le giornate in diretta.
Da questa edizione, oltre agli enti, avrete il supporto di un importante sponsor nazionale…

Nel corso delle ultime edizioni il rapporto di collaborazione con Kitchen-Aid si è via via intensificato e ciò ha permesso a entrambi di apprezzare le peculiarità e la professionalità dell’altro. Grazie al lavoro fin qui svolto, Kitchen-Aid ha deciso, con questa edizione, di supportare la manifestazione oltre che con la fornitura di materiale tecnico, anche finanziariamente come sponsor. Detto ciò vogliamo però ringraziare chi in questi anni ha permesso ad Ein Prosit di crescere come manifestazione eno-gastronomica, in primis la Regione Friuli Venezia-Giulia, la Provincia di Udine, la Friul-Adria, la Fondazione Crup, la Camera di Commercio, la Comunità Montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale, i Comuni di Malborghetto e Tarvisio. Dallo scorso anno inoltre, la manifestazione ha il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali.
La “Mostra-Assaggio” si terrà come di consueto presso il Palazzo Veneziano di Malborghetto
Certo, come detto, il Palazzo Veneziano si è rivelato davvero la sede ideale per ospitare i produttori. Ci saranno sempre le due sezioni "Vigneto" per i vini e "Culinaria" per i prodotti gastronomici. Complessivamente le aziende presenti saranno quasi 150 e ciò permetterà al visitatore di spaziare fra le proposte della nostra penisola e delle vicine Slovenia e Carinzia. Per l'edizione 2014 la selezione dei produttori presenti è stata curata in collaborazione con Luca Gardini.
Due momenti da sempre importanti: “Le Degustazioni Guidate” e “I Laboratori dei Sapori”
Sì, due eventi che raccolgono da sempre ampi e crescenti consensi fra gli appassionati. Le Degustazioni Guidate saranno condotte da Gian Luca Mazzella, Sandro Sangiorgi, Luca Gardini, Gianpaolo Gravina e Alberto Lupetti. I Laboratori dei Sapori, e questa è un’altra novità, saranno condotti da Enzo Vizzari, giornalista dell’Espresso e uno dei maggiori critici gastronomici italiani e da Bepi Pucciarelli giornalista eno-gastronomico friulano; vedranno impegnati alcuni fra i migliori chef nazionali in lezioni da non perdere.
Poi ci sono gli Incontri…
Uno degli “Incontri" più attesi sarà, nel corso della manifestazione, la presentazione della Guida Vini Buoni d'Italia edita dal Touring Club, dedicata ai vini da vitigno autoctono, che premierà i produttori che hanno ricevuto le Golden Star della guida 2015. (Noi qui aggiungiamo che fra gli incontri ce ne sarà uno davvero incosueto organizzato da qbquantobasta sui vini verdi...n.d.r.).
E gli Itinerari del Gusto…
Anche quest’anno il programma delle cene degli “Itinerari del Gusto” sarà ricco di sorprese e di grandi nomi. Ne anticipiamo uno: a chiudere la manifestazione, domenica 19 ottobre, saranno i piatti straordinari di Moreno Cedroni di Senigallia.
Coinvolgimento del territorio…. con menu assaggio dei ristoranti e bar, ma anche welcome nelle case private
Da sempre Ein Prosit ha voluto fare da stimolo costruttivo per i ristoratori del comprensorio, che si producono in proposte culinarie all’altezza delle aspettative. La crescita dell’offerta gastronomica della nostra vallata è per noi uno dei veri motivi d’orgoglio. Da due edizioni abbiamo introdotto una autentica novità, per quanto riguarda il panorama delle manifestazioni: cene presso case private, con i migliori cuochi della nostra Regione. È un’iniziativa che abbiamo intrapreso con l’aiuto e la collaborazione entusiastica di Emanuele Scarello, vera punta di diamante della ristorazione regionale.
Quale la soddisfazione più grande finora raggiunta, quali i vostri prossimi obiettivi per crescere ancora e far crescere il territorio?
Oltre alla già citata crescita dei nostri ristoratori, che deve essere intesa proprio come crescita del territorio e della capacità di offrire al visitatore del nostro comprensorio un prodotto sempre migliore, una delle soddisfazioni più grandi è il riconoscimento, da parte dei nostri Partner, dei produttori che intervengono, dei professionisti che collaborano, degli appassionati che salgono in questo estremo lembo del nord-est, di aver operato sempre con grande passione e professionalità.
Ein Prosit quindi! Segnatevi le date: dal 16 al 19 ottobre a Malborghetto e Tarvisio


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata