cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Scopri impara e degusta a Grado con i pescatori

Grande partecipazione e interesse alle tre serate di “Scopri, impara e degusta”, svoltesi a Grado da Zeromiglia osteria del mare e coordinata dall’Organizzazione produttori Cooperativa pescatori di Grado (tre incontri ai quali è seguita una cena,  voluti per raccontare, assaggiare e scoprire le eccellenze del mare e della laguna. Ai partecipanti è stato distribuito un questionario all’inizio della serata e uno al termine. Il primo incontro aveva per protagonista l’orata, il secondo era incentrato sul cefalo e il terzo sulla canocia.  Alcuni pescatori e la direttrice della Cooperativa, Flavia Verginella, hanno fornito le informazioni riguardanti lo specifico prodotto ittico, su come leggere correttamente le etichette in modo tale da conoscere il luogo di pesca, il tipo di cattura e molti altri importanti dettagli. Ogni specie ha la sua stagione migliore come le qualità (come le canocie in questi mesi più freddi), oppure perché certi pesci sono disponibili in grandi quantità e quindi a un prezzo più conveniente (le orate si pescano da giugno a settembre in laguna e fino a ottobre inoltrato in mare, periodo questo in cui sono più grasse, morbide e saporite). Sono stati illustrati i sistemi di pesca praticati, in particolare quello delle reti da posta, posizionate la sera e prelevate al mattino, con il pesce ancora vivo, sbarcato in porto nella mattinata e subito venduto. Molto importante anche il corretto utilizzo in cucina, tenendo conto del valore alimentare;  sono state altresì illustrate le modalità di preparazione, ovviamente con un assaggio.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni