cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Passione gelato: la qualità di Hinterland Bar di Frascati con i suoi gelati diVini

Vado  controtendenza..sono  anticonformista per passione, come la passione per il gelato  non mi  fa seguire le stagioni, se mai  ce ne fossero. Oggi una tempesta di pioggia e vento  si  è  abbattuta sulla capitale, eppure nessuno  ha fermato  l’appuntamento  con la gola. Incontro Roberto Troiani nel Hinterland Bar di  Frascati, sono alla ricerca della ricetta perfetta del  gelato e mi  stuzzica l’idea di  provare quelli  al  vino..che lui  produce e non solo . Trovo  davanti  a me un uomo che per " passione e gola”ha

seguito  la strada del  gusto, fredda ma buona! Roberto è un uomo  buono, coincide con il fatto  che il suo  gelato sia uno  dei più  apprezzati anche secondo  me poco  conosciuto  per quel  che merita. Mi ha spiegato  la sua carriera, che e’ nata prima come bambino goloso, proseguita poi  nello studio e nella carriera che lo  ha portato  ad oggi. Quest’anno  l’attività compie 60 anni, viene tramandato  da tre generazioni, ma l’arte del  gelato  in questo  bar inizia nel 1989 quando  prende il locale e ne fa una parte a laboratorio. Il suo passato  è  contornato  da collaborazioni con gelaterie come Brega di Frascati  o  il Tris, ci lavora per tanti  anni  poi  la decisione del  muoversi  da solo  e fare del  gelato  un “Gran Gelato” . Mentre lo  intervisto  si  muove sicuro  e mi  spiega alcune tecniche per il raggiungimento  della densità, del colore che cambia da appena fatto  con colori  tenui a colori  vividi  dopo  le prime 24 ore esposto  al  freddo. Mi spiega che le miscele che lui  usa sono  di tre tipi con dosaggi  diversi di  zucchero,  miele di  acacia o  castagno  ,destrosio, uova e latte, niente conservanti e l’addensante usato  quello  di  carruba: il più naturale in commercio. Lo vedo  all’opera nella creazione del gelato al cabernet franc  con aggiunta di pinoli, estasiata mi spiega che la miscela con il  cabernet (mosto) va messa separata, in un momento preciso  di temperatura della macchina, cosa che lui  conosce ormai, per evitare se messa prima che non si  amalgami  bene , se messa dopo  che l’acidità   del mosto non faccia diventare liquida la crema.

 

 

 

A deliziare il gelato pronto,  vengono  messi  dei pinoli  e della grappa di  cabernet  che rendono  ancora più’  appetibile ciò  che già  era buono.  Mi  attende solo  la prova al  gusto, e non vi  racconto  le sensazioni  che si provano.In bocca  mantiene una gradevolezza ineccepibile, il cabernet presente ha una persistenza al palato lunghissima sostenuta anche dall'acidità e dalla grappa che si spinge con forza alle papille gustative.  Ogni  tanto  si  sgranocchia un pinolo che ti  riporta alla realtà. Questo  è il  paradiso.

Proseguo  chiedendo i gusti,  si parte dai  sorbetti :visciole e primitivo, albicocca e cannellino, fragoline e sakè e tanti  altri. I gelati, in una miriadi  di  gusti; sono  stata colpita da ricotta  con gelatina di  merlot, Cacao Samana all’arancia con barbera e mandorle , mosto  di  cesanese e castagne,romanella bianca e pesche, rosa marina (vino, noci  e rosmarino),e guardo incuriosita’ la lista dei  salati , parmigiano e malvasia passita del Lazio, Gelato  al pecorino + pecorino, gelato  all’olio  e pistacchi, gelato ai  trivoli con Frascati  e Peperoncino, gelato  anice , mentuccia e olio.  Mentre saluto  soddisfatta , mi  fa assaggiare un gelato  al pistacchio  di Bronte che mi  fa tremare l’anima. Il cuore si  scalda, sorrido e anche se fuori piove.. il  mondo anche se oggi  è freddo  paradossalmente è scaldato  da un gelato e dalla sua anima.


Hinterland Bar
Via dei Quintili 24
00044  Cocciano-Frascati
Tel: +39 06 9416785
Cell: +39 340 0515580
Fax: +39 06 9416785
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.hinterlandbar.com

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)