cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

è bello ed è gratis

Camminata fra gli olivi a Duino Aurisina e a San Dorligo

Sono 124 le Città dell’Olio che in occasione della Giornata della Camminata tra gli Olivi, domenica 27 ottobre 2019, organizzeranno passeggiate all’aperto negli oliveti, visite a frantoi e olivi secolari, degustazioni di olio e corsi di assaggio e molto altro ancora per raccontare la bontà del nostro olio e far scoprire la bellezza del nostro paesaggio.

In  provincia di Trieste due i comuni interessati: Duino Aurisina e San Dorligo della Valle. Le iniziative sono state presentate nella Sala Desiata della Camera di Commercio della Venezia Giulia. Il direttore di Aries, dott. Patrizia Andolfatto ha ricordato che ai partecipanti agli appuntamenti che lasceranno agli organizzatoi il loro indirizzo mail verrà inviato un biglietto a prezzo scontato per l'ingresso a Olio Capitale 2020. 



A Duino Aurisina la camminata è coordinata dalla Rete Landa Carsica in collaborazione con alcune aziende agricole locali produttrici di olio, la Proloco Mitreo e il Gruppo Speleologico Flondar, con il sostegno dell'Amministrazione comunale all'interno del segmento "Duino Aurisiana città dei Sapori" inserito nel progetto Duino Aurisina prota d'ingresso della provincia di Trieste. L’itinerario si snoderà tra i punti di interesse del Carso, per conoscere e promuovere i prodotti e le peculiarità di questa terra, tra spettacolari panorami che spaziano dal mare all’entroterra, tra vigneti e uliveti, tra i luoghi della storia del territorio, dalle trincee ai resti risalenti alla Prima guerra mondiale e nei luoghi dove sono tuttora visibili tracce dell’epoca romana.

Parco SkaljunkParco SkaljunkDalle 9.00 alle 9.50 – ritrovo e registrazione partecipanti in piazza a San Pelagio. Alle 10.00 – partenza, percorso attraverso gli uliveti e visita dell’Azienda Agricola Stubelj di San Pelagio.   La camminata prosegue con la visita del Parco Tematico della Grande guerra Lupinc Škaljunk, realizzato in ricordo dei prigionieri russi che hanno costruito le trincee, ristrutturato nel 2014 in occasione del centenario della Prima guerra mondiale. Qui si possono visitare trincee, bunker, postazioni militari e due casite (ripari agropastorali costruiti in pietra carsica) godendo nel contempo di un bellissimo panorama. L’itinerario prosegue verso la Grotta Caterina. Con breve deviazione dal percorso principale si può visitare anche questa cavità, abitata sia in epoca preistorica che romana. Sono previste tappe a Prepotto presso l’Azienda Agricola Gabrovec Ivan per ammirare l’architettura del Carso e presso l’Azienda Lupinc per visitare vigneti e uliveti. Il percorso si concluderà con l’arrivo alla Trattoria Sardoč, dove ci sarà la presentazione e la degustazione dei prodotti tipici locali. 

Oliveti a San Dorligo della Valle Dolina Oliveti a San Dorligo della Valle Dolina

A San Dorligo della Valle il percorso della camminata porterà i visitatori tra gli oliveti situati nella zona di Dolina. La partenza è prevista dalla zona artigianale di Dolina, nei pressi di frantoio dell’azienda Parovel; si proseguirà lungo le stradine campestri tra vigneti e oliveti della zona storicamente agricola del capoluogo comunale in direzione del monte Dolga krona. All’inizio il tragitto sarà su strada asfaltata nella zona bassa di Dolina. Qui si visiterà il primo uliveto. Dopo un centinaio di metri si svolterà negli uliveti della zona agricola chiamata Šmarten, dove si visiternno altri due uliveti. Si contiunerà poi nuovamente su un tratto asfaltato verso Dolga krona. Alle pendici di Dolga krona saranno visitati altri due uliveti, di cui uno a Vouče nel quale si trovano le piante più vecchie della zona di Dolina messe a dimora subito dopo la gelata del 1929. Lungo tutto il tragitto si potranno ammirare altri meravigliosi uliveti nascosti. Nel comprensorio di Dolga krona sarà prevista una sosta presso il punto di ristoro della società cooperativa dove sarà orgnizzato per tutti partcipanti un assaggio gratuito degli oli extravergine dei produttori locali, con possibilità di acquisto. Questo sarà anche il punto terminale della passeggiata. I partecipanti saranno accompagnati lungo tutto il percorso da esperti dell’olivicoltura locale. Per l’occasione apriranno le porte anche due frantoi situati su territorio comunale: il frantoio Parovel (punto partenza della camminata) e il frantoio dell’Agricola di Trieste Soc. Coop. in Via Travnik 10, San Dorligo della Valle (TS). In caso di maltempo i visitatori verranno accompagnati poi nel centro storico di Dolina dove verrà organizzata negli spazi dell’Oil Bar (cantina-museo che ospita l’antico frantoio) anche una degustazione guidata degli oli extravergine locali. 

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)