cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Ritorna il concorso Raccontate il vostro formaggio del cuore!

Latteria turnaria di Santo Stefano di Buja, 1984 (archivio Luciano Di Bidino)Latteria turnaria di Santo Stefano di Buja, 1984 (archivio Luciano Di Bidino)

 

Ringraziamo l'Ecomuseo delle Acque del Gemonese e il Comune di Gemona del Friuli, che anche quest'anno hanno scelto la nostra rivista per collaborare alla promozione del concorso Raccontate il vostro formaggio del cuore, concorso, giunto alla quinta edizione,  che ha anche il patrocinio di Pro Glemona e Slow Food - Condotta “Gianni Cosetti”. Quest'anno - dall'8 al 10 novembre - siamo alla XX edizione della manifestazione “Gemona, formaggio e dintorni” nel corso della quale saranno proclamati i vincitori. Sarà quindi un'edizione davvero speciale. il concorso ha lo scopo di fare conoscere diversità e qualità dei formaggi prodotti in Italia e nelle vicine Austria e Slovenia. Il concorso vuole invogliare gli “appassionati scrittori di cucina” (food blogger e food writer) a confrontarsi con il formaggio, che entra in numerose ricette sia della tradizione che dell’innovazione. Per partecipare è richiesto l’invio, entro il 20 ottobre, di un articolo inedito che descriva un formaggio a latte crudo che abbia peculiarità particolari o sia a rischio di estinzione (come i Presìdi e i prodotti dell’Arca del Gusto di Slow Food), accompagnato da una ricetta della tradizione rivisitata o da una preparazione personale avente come ingrediente principale il formaggio oggetto della descrizione.

foto di Ersilia Tondolofoto di Ersilia Tondolo

Da dove arriva e come viene fatto quel tipo di formaggio? Perché è espressione di quel territorio e non di altri? Senza un buon latte si ottiene comunque un buon formaggio? Un buon formaggio ha necessità di additivi e conservanti? Perché i formaggi a latte crudo stanno scomparendo? A queste e ad altre domande il concorso chiede di dare risposta. Gli “appassionati scrittori di cucina” vengono invitati ad andare oltre la ricetta raccontando non solo la preparazione di un piatto a base di formaggio ma anche la storia di quel formaggio e il luogo di origine.

 Scarica il bando con il regolamento QUI

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni