cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Formaggi caprini di malga i vincitori

Foto Ennio PittinoFoto Ennio Pittino

Sì è conclusa la 44^ Mostra Mercato del formaggio e della ricotta di malga di Enemonzo, a cui collaborato anche ERSA, l’Agenzia regionale per lo sviluppo rurale, nell’ambito di due iniziative di collaborazione transfrontaliera del Programma Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020: “MADE - Malga and Alm Desired Experience”, per conservare e tutelare il patrimonio culturale e naturale, nonché le conoscenze dell'agricoltura tradizionale nella zona alpina e “TOP-Value Il valore aggiunto del Prodotto di montagna”, per favorire l’adesione all’indicazione facoltativa “Prodotto di Montagna” da parte dei produttori di questi territori. Numerosi sono stati gli eventi che hanno visto protagonista l’Ente. Sabato 15 settembre i tecnici dell’ERSA hanno proposto una degustazione dei prodotti di malga regionali, aperta al pubblico, con un approfondimento guidato sulle caratteristiche dei formaggi e delle ricotte di alpeggio. Domenica 16 è stata la volta del convegno che ha visto un’ampia partecipazione di “addetti ai lavori”, durante il quale il prof. Giulio Cozzi dell’Università di Padova (dipartimento di medicina animale, produzioni e salute) ha relazionato sul tema “Riflessioni sulle ricadute positive nelle produzioni di malga dovute alla corretta interazione tra razze alpeggiate, alimentazione e gestione dei pascoli”. A seguire Ennio Pittino, tecnico dell’ERSA, ha spiegato ai presenti le modalità con cui si sono svolte le fasi di valutazione dei prodotti in concorso. Particolare attenzione è stata data ai formaggi caprini di malga, che per la prima volta sono stati inseriti, con apposita classifica, alla rinomata kermesse.

Categoria “Formaggio di malga”

 

Malga

Comune

Gestore

Casaro

1^

Montasio

Chiusaforte

AAFVG

Toffolo Simone

2^

Confin

Venzone

Colomba Ennio

Colomba Daniel

3^

Valuta

Socchieve

Erman Mirko, Erik e Petris L.

Erman Bernardino

Categoria “Ricotta affumicata di malga”

1^

Lavareit

Paluzza

Soc. Coop. Agricleulis

Flora Davide

2^

Casavecchia

Forni Avoltri

Gressani Aulo

Gressani Aulo

3^

Pramosio

Paluzza

Screm Marino e Pietro

Paluber Samuele

Categoria “Formaggio caprino di malga”

1^

Fossa de Bena

Polcenigo

De Conti Giovanni

De Conti Giovanni

2^

Lavareit

Paluzza

Soc. Coop. Agricleulis

Mella Anna

3^

Vinadia Grande

Prato Carnico

Piazza Mauro

Rupil Daniele

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.