cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Formaggio del cuore: i nomi dei vincitori e gli argomenti raccontati

Si è concluso domenica 18 ottobre 2015 "Raccontate il vostro formaggio del cuore!" concorso per appassionati scrittori di cucina promosso dall’Ecomuseo delle Acque del Gemonese e dalla Condotta Slow Food "Gianni Cosetti" con la collaborazione di qbquantobasta rivista mensile di gusto e buongusto nell’euroregione in occasione della manifestazione “Gemona, Formaggio… e dintorni”. 

1° classificato: Libera Pincin con Tabor e Jamar, eccellenze del Carso 508 Punti
2° classificato: Elena Maurutto con Dalle malghe alle Latterie turnarie 477
3° classificato: Eleonora Gaspari con Stracchino all'antica delle Valli Orobiche 466 punti.



MENZIONI SPECIALI per
Un giro nel caseificio tra profumi e tradizione di Enrica Gouthier per l'impegno dimostrato nell'approfondimento della tematica della caseificazione a latte crudo

Bitto, uno dei simboli della Valtellina di Mauro Giacomo Bertolli per aver raccontato il suo formaggio del cuore con un testo conciso e insieme appassionante.

Di seguito i nomi e i link dei partecipanti: 

  • Carlo Maria Tuti (formaggio Don Carlo) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Cinzia Gullà (Pecorino del Monte Poro)  http://blog.giallozafferano.it/cucinanonnavirgi/
  • Gabriella Urso (Maiorchino) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  - http://blog.giallozafferano.it/pentoladoro/
  • Francesca Lucisano (Pecorino del Monte Poro)  http://blog.giallozafferano.it/francinut87/
  • Micaela Ferri (Parmigiano di Bianca modenese) http://blog.giallozafferano.it/lericettedimichi/
  • Elena Maurutto (Latteria turnaria)  http://www.agroforumiulii.it/
  • Enrica Gouthier (Puzzone di Moena)  http://blog.giallozafferano.it/ilsoleincucina/
  • Martina Burlina (Puzzone di Moena) 
  • Mauro Giacomo Bertolli (Bitto storico) http://www.italiadelvino.com
  • Eleonora Gaspari (Stracchino all’antica delle Orobie) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • Libera Pincin (Tabor e Jamar) 
Di tutti i partecipanti i testi saranno pubblicati QUI sul quotidiano on line nei prossimi giorni. Sarà una lettura affascinante 

Ed eccovi i nomi e qualche nota sui giurati:

Federico Mariutti, chef dell'Osteria Turlonia di Praturlone di Fiume Veneto con esperienze nelle cucine del Gritti Palace di Venezia, dell’Hotel Savoy di firenze, del ristorante Salvini di Milano e del Rigoletto di Reggiolo (RE) **Michelin.

Bruno Franzil, tecnico agrario con esperienza sul campo avendo per oltre un decennio seguito il Laboratorio di analisi della Comunità montana del Gemonese, Canal del Ferro e Val Canale occupandosi di latte e vino.

Sara Mardero, insegnante e Presidente della Pro Loco Pro Glemona

Giovanni Venturini, assessore all’ambiente, all’agricoltura, all’artigianato e al commercio del Comune di Gemona del Friuli

Fabiana Romanutti, autrice di libri di cucina, giornalista, direttore ed editore delle testate qbquantobasta mensile cartaceo di gusto e buon gusto nell'euroregione e del quotidiano di gusto on line www.qbquantobasta.it

Un  grazie particolare da parte di qbquantobasta all'Ecomuseo delle Acque del Gemonese e alla Condotta Slow Food della Carnia "Gianni Cosetti" per averci scelto come media partner e a Etelca Ridolfo dell'Ecomuseo che ha seguito e coordinato tutte le fasi del concorso. 

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni