cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Festa contadina di San Quirino da Feresin

foto di Claudio Fabbrofoto di Claudio Fabbro

Tradizionale incontro annuale all'agriturismo Feresin. Il momento prescelto è alquanto curioso: si tratta del primo martedì che, ogni anno, segue la Santa Pasqua. Il luogo è suggestivo e accattivante perchè offre all’ospite un respiro di rara serenità rurale, immerso come è nella quieta di quella campagna che sta nel cuore di una zona ancora “vergine” fra il torrente
Judrio, Cormòns e Villanova. Le “vigne giardino” che circondano il borgo testimoniano che in questi luoghi gli agricoltori da generazioni ben conoscono i segreti della terra, delle coltivazioni, delle vinificazioni e degli allevamenti (in particolare quelli del maiale).

Capofila di un’iniziativa che da molti anni richiama a San Quirino (Cormòns) decine d’appassionati di cultura contadina ed enogastronomia è la famiglia Feresin con Walter, la moglie Gianna e i figli, che da lui hanno appreso tutti i segreti della corretta pratica agricola e soprattutto la raffinata arte della norcineria artigianale.  Martedi 29 marzo 2016 dalle 15 si farà festa con profumi di grigliate di carni da allevamento familiare e prelibati insaccati, rigidamente di “scuola Feresin” abbinati a Refosco e Tocai-Friulano. Si andrà avanti fra un racconto e un “amarcord” fino a tarda sera e non mancheranno nell’occasione, casualmente sbucati da qualche cofano d'auto, pianole, fisarmoniche e strumenti musicali vari.

L’immancabile Gruppo Chei dal tajut  con in testa il presidente Augusto De Marco, Marino Vouk ai fornelli e Angelo Moro alle prese con pancetta, salame artigianale e prosciutto crudo
tagliati esclusivamente a mano faranno il resto.

Azienda agricola-Agriturismo
WALTER FERESIN
Loc. S.Quirino 7/bis CORMONS(GO)


Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni