cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Cultura culinaria slovena

L’agriturismo Milič – Zagrski  Sagrado, 2 - Sgonico, 040 229383

in collaborazione con il gruppo di cuochi Terra Carsus, Slowfood – Arcigola – Trieste, i produttori di vino, miele, olio e formaggi del territorio carsico hanno celebrato il 2 febbraio alle ore 19.30 una gustosa e intelligente Serata della Cultura Culinaria Slovena

 Vi proponiamo il menù servito nell'occasione

Entrée rustico: malvasia alla lavanda, terrano al rosmarino, tisane e prosciutto del Carso tagliato a coltello, Tartara di manzo della casa con olio d’oliva Robi Ota e paté di lenticchie rosse con aceto invecchiato tre anni, Stracchino dell’azienda Vidali con finocchietto e pomodori essiccati, Salame con le noci senza conservanti con bizna e formaggio dell’azienda Mahne con miele di tarassaco Settimi e Ziani

Gnocchi di patate con verze del nostro orto e ricotta affumicata di Dario Zidarič, Risotto con finocchio e agnello del Carso, Sformato di mlinzi freschi, porro biologico e pancetta nostrana, Sorbetto di achillea e tarassaco con gelatina di vitovska

Tasto di manzo cotto 24 ore a bassa temperatura con rape gialle, olio d’oliva Bordon e olive nere secche, Žvacet delle Nozze carsiche con štakanje di verze e olio d’oliva Dolina – Kocjančič, Lonza di maiale affumicata a freddo col ginepro avvolta in erbe aromatiche invernali con formaggio pecorino stagionato di Vremščica e sedano in bianco

Crema con fiori d’acacia, Biancomangiare con latte vaccino e vin brulé, Semifreddo di salvia con olio d’oliva Parovel,  pane a lunga lievitazione senza grassi e zuccheri. I vini dei produttori di tutto il Carso  disponibili a buffet.

Stefano Rosati (enologo alla Kmečka Zveza – Alleanza Contadina di Trieste)  e Boštjan Zidar (enologo presso la cantina sociale Vinakras – Sežana)   hanno presentato le peculiarità dei vini del Carso.

 

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni