cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Torna Porcomondo con la Ingorda Confraternita del Musetto

Nella località di Riese Pio X, nel Trevigiano, dal 30 novembre al 2 dicembre 2019, negli spazi del Centro culturale “Casa Riese” e dell’Istituto Agrario Sartor, si celebra il maiale.  Lo scopo è soprattutto quello di puntare l'attenzione sulle piccole produzioni e sui prodotti di nicchia, basti pensare che ben 32 dei 289 presidi Slow Food italiani sono legati al suino. Ci saranno quindi degustazioni ed esposizioni di prodotti, master class, spettacoli, convegni, ospiti legati alla figura di “Sua Maestà il Maiale”. Saranno poi coinvolti gli istituti scolastici, alberghiero ed agrario in primis, ristoratori e chef locali. Per la seconda edizione si riconfermano inoltre le preziose collaborazioni con Coldiretti, Slow Food e la Federazione Italiana Circoli Enogastronomici. 

Porcomondo! logoPorcomondo! logo

Il programma di Porco mondo 2019

  • Inaugurazione sabato 30 novembre alle 18 con la mostra fotografica sulla tradizione norcina a cura del Circolo fotografico El Paveion, per proseguire con l'atteso “Processo al maiale Atto II - che giustizia sia fatta!” e concludere la serata con l'ironia e la leggerezza della musica dei Do’Storieski.
  • Domenica 1 dicembre apre alle 10 la Mostra mercato con i “Piccoli Produttori Locali” che prosegue fino alle 20; alle 10.30 “A marenda col massador” con assaggio e dimostrazioni di norcineria; si riprende poi alle 14.30 con il laboratorio per fare il pane a cura di Slow Food di Castelfranco Veneto; alle 16.30 “Closing time”, lo spettacolo-degustazione sul culatello, sempre a cura di Slow Food, con la partecipazione di Diego Sorba dell’enoteca “Il Tabarro” di Modena. Alle 19 “Martondea, uno stampo da trovare, una storia da raccontare, un gusto da provare”, la cena-evento su prenotazione a cura di Giancarlo Saran. Alle 21 lo spettacolo “Avete domande da porci? Marco & Francesco Grand Cabaret Show”.
  • Lunedì 2 dicembre alle10 si svolge “Quinto Quarto”, la conferenza a cura di Morena Umana presso l’Istituto Agrario Sartor di Castelfranco, in collaborazione con Coldiretti di Treviso; segue Luca Buffon col “Progetto PPL”; alle 11 Giancarlo Saran parlerà di “Viaggio in Italia… col porseo”. Nel primo pomeriggio ci si sposta a Casa Riese,  perchè alle 14 scatta il laboratorio “Fare gli gnocchi” per i bambini delle elementari. Cena di gala con lo chef Claudio Gazzola dell’Osteria alla Chiesa di Monfumo, impreziosita dalla consegna del “Premio Suin Generis” a Franco Cazzamali, uno dei più celebri macellai d’Italia.

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Gli articoli più letti degli ultimi sette giorni:
(questa finestra si chiuderà automaticamente entro 10 secondi)