Flash News!

Installazioni zen e ceramiche raku

IMAGE

INSTALLAZIONI ZEN Le stagioni, il tempo, la vita Esplorazione della cultura giapponese antica in collaborazione con il Comune di Cividale...

Read More...

L'icona russa e la nuova arte

IMAGE

Inaugurazione lunedì 18 dicembre alle 17.00 alla Polveriera Napoleonica di Contrada Garzoni a Palmanova della mostra "L'icona russa e la Nuova...

Read More...

Valorizzazione dell'oliva Itrana

IMAGE

L'oliva cultivar Itrana protagonista di un convegno a Roccasecca dei Volsci (LT)  sabato 16 sicembre, dalle 10:00, al Museo dell’Olio e delle...

Read More...

L'Irpinia brinda al riconoscimento ministeriale

IMAGE

L’Irpinia brinda al riconoscimento ministeriale ottenuto dal Consorzio di Tutela dei Vini. “Libiamo ne’ lieti calici” è il titolo della...

Read More...

Gli olivicoltori vincitori a Cori

IMAGE

52 Campioni di olio extravergine di oliva prodotti nel comprensorio comunale si sono confrontati al 5° Concorso “L’olio delle Colline a Cori”....

Read More...

Il grano di Santa Barbara

Oggi ho imparato qualcosa che non sapevo. Grazie a #Betullablog. Beatrice di Tullio racconta perchè oggi 4 dicembre ha seminato il grano di #SantaBarbara. "In Provenza, scrive, il 4 dicembre è uso mettere un po’ di grano del raccolto precedente in 3 ciotoline (la Trinità). Per Natale il grano germogliato, e decorato con un nastro rosso, ornerà la tavola della festa (se ben germogliato indica prosperità del prossimo raccolto)! Oltralpe i sacchettini di grano sono venduti dal panettiere, in farmacia e davanti alle chiese (c’è anche un’associazione che vende le blé de l’espérance, devolvendo i proventi ai bimbi in ospedale). Io avevo qualche spiga raccolta durante le mie passeggiate estive, poi ho trovato il grano dal #granatin". Per sapene di più leggete anche la pagina facebook @betullablog

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Ricette


TUTTE
LE RICETTE

QbJunior


QB
JUNIOR

LifeStyle

eventi
LIFE
STYLE