fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Valpolicella&Friends rassegna gourmet nel ristorante Amistà

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

ristorante byblos amistàristorante byblos amistàValpolicella & Friends. La rassegna gourmet creata da Mattia Bianchi per rendere omaggio alla Valpolicella. Quattro serate (fino al 23 novembre), per trasformare il Ristorante Amistà  in un teatro che ospiterà i profumi e i sapori della Valpolicella, per un indimenticabile sinfonia diretta da Mattia Bianchi, da sempre innamorato delle sue terre d’origine. Ha pensato a un menu ad hoc per mettere in risalto le caratteristiche di ciascuna cantina, protagonista della serata, articolando un percorso alla scoperta delle eccellenze della Valpolicella.

lo chef mattia bianchilo chef mattia bianchi

Potrebbe interessarti anche https://qbquantobasta.it/chef-ristoranti/l-autunno-gourmet-di-villa-amista

cubismo reciotocubismo recioto

Dopo Allegrini  e dopo La Giuva (nella foto sopra il dessert dedicato al loro Recioto ispirandosi al Cubismo di Picasso), sarà la volta il 9 novembre dell'azienda vinicola Farina che fa della conduzione famigliare la sua vera forza, per concludere il 23 novembre 2022 l'ultima serata della rassegna con Masi, una delle case vinicole più note al mondo con il suo celeberrimo Amarone, vero protagonista della Valpolicella.

Leggi anche https://qbquantobasta.it/chef-ristoranti/ristoranti/amista-ristorante-fine-dining-di-verona-conquista-la-stella-michelin

Quattro serate dedicate all’eccellenza e al dialogo armonioso fra le migliori materie prime del territorio tradotte in esclusive prelibatezze gourmet da Mattia Bianchi e i vini che hanno reso la Valpolicella simbolo di qualità.

valoplicella and friends logovaloplicella and friends logo

Ristorante Amistà. Via Cedrare 78, Corrubbio di S. Pietro in Cariano (VR)
T. +39 045 68 55 555

 

BYBLOS ART HOTEL VILLA AMISTÀ


Il Byblos Art Hotel Villa Amistà*****L è una realtà unica nel panorama dell’accoglienza di lusso a livello internazionale. Si trova in Valpolicella, a pochi minuti dalla splendida città di Verona, immerso in un parco di 20.000 mq. con giardini all’italiana, fontane e alberi secolari. Una villa veneta del Cinquecento la cui ristrutturazione è stata firmata del celebre designer Alessandro Mendini, e annovera oggi 58 camere di diversa tipologia, ognuna differente nel concept di arredo e design.

Nel grande salone che accoglie gli Ospiti all’arrivo e dislocati in ogni ambiente, compreso il giardino, si trovano arredi dei più importanti designer internazionali, insieme ad altre opere d’arte che vanno a caratterizzare l’inestimabile e permanente collezione d’arte contemporanea di Villa Amistà.

Nel cuore della Villa, mosaici e affreschi tipici delle splendide domus romane fanno da cornice all’ESPACE by Byblos, dove è possibile immergersi nel relax scegliendo uno dei trattamenti di bellezza firmati Valmont e Comfort Zone. Fiore all’occhiello del Byblos Art Hotel è il “Ristorante Amistà” (1 stella Michelin) guidato dalla creatività dello Chef Mattia Bianchi e pensato per fondersi armoniosamente con l’hotel: luci soffuse e calde, toni pastello e una selezione di opere a sottolineare l’unicità della location. Premiato nel 2019 a Londra ai “World Boutique Hotel Awards” quale Miglior Hotel di Design in Europa e al Mondo, il Byblos Art Hotel Villa Amistà fa parte del prestigioso brand internazionale Small Luxury Hotels of the World.


Copyright © 2009-2022 QUBI' Editore
Riproduzione riservata