fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

Vi racconto di un piccolo bar pieno di energia e di morbin

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Erika PopazziErika Popazzi

È un piccolo bar rionale, ma è davvero degno di nota: perciò lo pubblico volentieri in questa rubrica che segnala le nuove aperture e le #riaperture.  Il locale è piccolo piccolo e, secondo le normative anti Covid, può essere visitato da due persone alla volta, non presenta caratteristiche sgargianti al suo interno, se non l'esplosiva proprietaria Erika, che dal 16 giugno 2021 ha aperto i battenti e ha rivoluzionato tutto il rione. Da quando è aperto il bar Erica - via dell'Istria 24b a Trieste - è diventato una vera e propria meta per amici, clienti vecchi e nuovi. 

"E' stata una grandissima sorpresa, pensavo che avrei avuto dei risultati, ma non così  tanto entusiasmo" mi racconta Erika. Lei ha sempre lavorato in bar con il suo compagno e ora ha voluto creare qualcosa in completa autonomia. Questa scommessa a oggi è risultata vincente e le sta dando grandissime soddisfazioni. 

"Le cose che sono cambiate dalla vecchia gestione non sono troppe, abbiamo cambiato la miscela Excelsior: ora usiamo la blu che è più dolce e amabile; poi preparo ogni giorno brioche calde, pizzette, tramezzini e panini che piacciono molto a tutti. Durante gli ultimi giorni di scuola tante mamme passavano proprio per acquistare la merenda per i loro bambini. Per quando riapriranno le scuole  credo che realizzerò dei veri e propri menù merenda per chi non ha tempo e voglia di prepararseli a casa la mattina. Ho acquistato anche tantissimi tipi di birra diversi, continua Erika, ai miei clienti e amici piace molto provare a variare e un frigo bello pieno offre tante soluzioni". 

Erica Popazzi si racconta e si entusiasma nel raccontare questa sua scommessa, ama il suo lavoro, ricorda a memoria tutte le abitudini dei suoi cari clienti ed è ricambiata con tanto affetto.

Un bar di rione, ma con tanto tanto tanto morbin.

Orario 6.00 - 14.00 e 16:30 fino a chiusura

 


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo