cibo, vino e quantobasta per essere felici

Aqua Crua di Giuliano Baldessari

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Si chiama Aqua Crua ed è aperto da pochissimo a Barbarano Vicentino. Sala e cucina si fondono in un unico locale, intimo e informale. Piatti leggeri e un menu che cambia ogni settimana per una cucina all'insegna della trasparenza.
È il nuovo ristorante di Giuliano Baldessari, cuoco trentino, per dieci anni sous chef a Le Calandre di Rubano e ora per la prima volta impegnato in un locale tutto suo. Un ristorante che Baldessari ama definire trasparente: la cucina direttamente in sala, senza vetri e senza barriere fra il cuoco e gli ospiti. Molto giovane anche la squadra con Simone Poser a fargli da secondo e Gloria Dianin in sala ad accogliere gli ospiti e a gestire gli abbinamenti e la
cantina. Corto il menu, con sette portate inserite nel percorso degustazione da cui è possibile estrarre anche i piatti singoli. Un menu mai statico, che cambia di settimana in settimana, se non di giorno in giorno, secondo quello che offrono il mercato e le stagioni. Esempio: il carpaccio, l’acqua cotta, il cappelletto di burrata, il risotto, la ricciola o il piccione, la millefoglie, ma anche il raviolo di polenta o la minestra di verdure.
Info: www.aquacrua.it tel. 0444 776096


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.