cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Okusi Krasa Sapori del Carso & Premiate Trattorie Italiane

Da BOIVIN a Levico Terme alcuni fra i migliori artigiani del cibo carsolino. Un viaggio alla scoperta dei luoghi nuovi, delle tradizioni vive e dei sapori antichi e sinceri, così si può sintetizzare il progetto de La Slovensko deželno gospodarsko združenje – Unione regionale economica slovena (SDGZ-URES) che organizza da 17 anni l’evento “Sapori del Carso – Okusi Krasa”, la rassegna enogastronomica che coinvolge un consistente gruppo di ristoratori, produttori, commercianti e artigiani del settore agroalimentare con sede nelle province di Trieste e Gorizia. E cominciamo subito con il ringraziare per le foto Margherita Pisoni. 

I piatti e i prodotti tipici rappresentano l’elemento fondamentale di riconoscimento dell’offerta turistica locale e regionale, specialmente per i visitatori provenienti dall’estero. L’iniziativa coinvolge attivamente anche le associazioni di categoria dei produttori di vino, miele, olio, formaggio, caffè.

L'obiettivo è quello di comunicare un territorio ricco di storia, cultura, enogastronomia che produce materie prime fresche e una cucina sana e genuina, legata alla tradizione, ma allo stesso tempo originale e ricca di sapori sempre diversi. Con la preparazione dei menu tradizionali, delle specialità e dei prodotti tipici del Carso e della tradizione locale, si vuole concorrere alla riconoscibilità, dal punto di vista enogastronomico e più in generale turistico e culturale, del territorio, quale punto di passaggio e di intersezione di diverse sensibilità, tradizioni e influssi. Il periodo clou dei Sapori del Carso si tiene con cadenza annuale nel periodo autunnale (tra ottobre e novembre), con menù e prodotti tipici nei locali, negozi di alimentari, panifici, e con eventi collaterali come ad esempio serate di degustazione, manifestazioni artistiche, mostre ed escursioni naturalistiche. Prosegue, poi, anche nei mesi successivi con i menù disponibili su prenotazione e i prodotti tipici in vendita negli esercizi aderenti. 

Nel 2018 ha avuto inizio una bellissima collaborazione con il gruppo delle Premiate Trattorie Italiane che hanno una visione molto simile a quella dei Sapori del Carso.  Le trattorie, dove lavora tutta una famiglia, rappresentano qualcosa in più di un semplice luogo del mangiare bene, poichè sono mosse dal desiderio di salvare la tradizione, innovandola e proiettandola nel futuro. Un giro d’Italia di tavola in tavola, di cucina in cucina, di uso in costume. La varietà delle loro ricette rende bene l’idea del complesso panorama gastronomico italiano, ricco di cibi e di storia, unito dalla sola sintassi del pasto, la quale rende la nostra cucina unica al mondo. Per il gruppo Sapori del Carso è importante far conoscere il proprio territorio anche al di fuori dei confini regionali generando un ritorno turistico di qualità.

Nel 2019 abbiamo in programma, oltre l’evento clou in ottobre, anche l’organizzazione delle serate carsiche nelle Premiate Trattorie Italiane.  Il primo incontro enogastronomico si è svolto il 1° aprile  nella Valsugana nel prestigioso Ristorante Enoiteca BOIVIN a Levico Terme. Il locale fa parte del circuito Premiate Trattorie Italiane ed è considerato un’autentica e storica "perla" dell'ospitalità. Aurora Endrici, donna del Vino e madrina dell'evento Sapori del Carso, insieme allo Chef e patron del ristorante Riccardo Bosco hanno fatto gli onori di casa, accogliendo il meglio della cucina e dei talenti enologici del Carso triestino e goriziano. In un menù completo preparato da 6 trattorie, 3 produttori vitivinicoli, 1 panificio-pasticceria, 1 caseificio e 1 gelateria del Carso: Lokanda Devetak – Trattoria El Fornel – Al Refolo Hostaria Creativa – Trattoria Guštin - Ristorante Hotel Križman – Trattoria Veto – Panificio e Pasticceria Cotič – Panificio e Pasticceria Čok - Gelateria Soban – Az.Agr. Sara Devetak - Az. Agr. Caseificio Antonič - Az. Agricole Škerlj, Ostrouška e Castello di Rubbia Grad Rubije. 

E finalmente ecco per voi il menu della serata 
“Piccolo orto di erbe spontanee, uovo e asparagi” Ristorante Enoiteca BOIVIN
Dentice mantecato con crackers alla santoreggia Panificio Čok e Trattoria El Fornel – Spumante Carpe Diem 2017 Azienda agricola Ostrouška
Gelatina mignon (Tipica pietanza pasquale carsolina) Ristorante Križman – Vitovska 2014 Castello di Rubbia Grad Rubjie
Ossocollo con kren e pinza Ristorante Križman – Vitovska 2016 Azienda agricola Škerlj


Zuppa di asparagi bianchi e grano saraceno con tagliatelle di seppie Al Refolo Hostaria Creativa – Malvasia 2015 Azienda agricola Castello di Rubbia Grad Rubije
Snidjeno testo // gnocchi di pasta lievitata con ragù di coniglio al finocchietto Lokanda Devetak – Malvasia 2016 Azienda agricola Škerlj
Sorbetto al sambuco Gelateria Soban


Costine di agnello dorate con patate in tecia Trattoria Veto – Terrano 2016 Azienda agricola Škerlj
Formaggi dell’azienda agricola Antonič accompagnati con le marmellate dell’Az.Agr. Sara Devetak
Rigojanci Trattoria Guštin - vino Cadenza d’inganno 2011 Azienda agricola Castello di Rubbia Grad Rubije
Pane e dolcetti finali del Panificio e pasticceria Cotič - Liquore di Terrano

 Credit foto: Margherita Pisoni

 

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni