cibo, vino e quantobasta per essere felici

Marinature per i crostacei e per verdure novelle

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

crab cuisine delicious dishcrab cuisine delicious dish

Eccoci al consueto appuntamento È Venerdì! Chiedilo a qb! Andrea Fantin, executive chef dell'Elliot Hotel & Restaurant, ci suggerisce interessanti spunti per le nostre marinature. Cominciamo con quelle agli agrumi, ideali per i piatti estivi, per i crostacei come gamberi, mazzancolle e scampi, da consumare crudi oppure leggermente scottati.

Per 400 g code di crostacei a vostra scelta, già pulite, servono 150 g di succo d’arancia, 20 g di succo di limone, 30 g di olio d’oliva, 30 g di cipollotto, sale e pepe q.b. Pulite le code, conditele con sale e pepe e immergetele nella marinata per almeno un'ora. 

Molto interessante la proposta di marinare le verdure novelle per seducenti e golose giardiniere.  Eccovi un'idea con le melanzane perline, dalla forma fine e allungata.

 

Vi servono 5 melanzane perline, 4 spicchi di aglio, 3 rametti di menta, 1litro d'acqua, 100 g di aceto di vino bianco,  sale q.b. Lavate le melanzane, tagliatele per il lungo, poi a metà. Fate bollire l’acqua con l’aceto e il sale e ponetevi a cuocere le melanzane, senza eccedere nei tempi di cottura. Lasciatele raffreddare, quindi in un contenitore rettangolare dai bordi alti, alternate le melanzane con l’aglio in camicia, l’olio e la menta, coprite con pellicola e lasciate in frigo per almeno una notte in modo che si insaporiscano. Togliere dal frigo un'ora prima di servire. 

Qui al link le risposte del venerdì 5 giugno: Marinature: le risposte dello chef ai vostri dubbi

Venerdì 19 giugno vi racconteremo tutto su: CEVICHE! seguici ogni giorno sui nostri social.

 


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.