fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

L’autunno gourmet di Villa Amistà

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Villa Amistà Biblos ArtVilla Amistà Biblos ArtRistorante Amistà, il ristorante stellato del Byblos Art Hotel Villa Amistà in provincia di Verona propone un autunno gourmet con cene “a quattro mani” e serate a tema pensate da Mattia Bianchi, chef resident dell’Amistà, per confrontarsi con alcuni dei più importanti cuochi del panorama italiano nell'interpretazione  degli ingredienti che la stagione autunnale sa offrire.

Potrebbe interessarti anche https://qbquantobasta.it/chef-ristoranti/ristoranti/amista-ristorante-fine-dining-di-verona-conquista-la-stella-michelin

14 ottobre 2021: prima delle tre cene in calendario con Enrico Bartolini, lo chef italiano più stellato al mondo.  Il 14 novembre sarà la volta di Rocco De Santis del Ristorante Santa Elisabetta di Firenze, due stelle Michelin. Il 3 dicembre sarà Pasquale Palamaro del Ristorante Indaco, una stella Michelin, a portare in Valpolicella i sapori mediterranei. 

Tre serate all’insegna dell’alta cucina che trasformeranno Byblos Art Hotel Villa Amistà in un teatro del gusto per stupire occhi e palato.

 



Il Ristorante Amistà ha in programma anche alcune serate alla scoperta di uno dei cibi più evocativi della tavola italiana: il tartufo, ingrediente dalla storia affascinante, in grado di ispirare l’estro degli chef e impreziosire anche le ricette più semplici. Al nobile tubero Mattia Bianchi dedicherà un menu ad hoc. 

Info e prenotazioni: Ristorante Amistà - Via Cedrare, 78 | Corrubbio di Negarine (VR) 39 045 6855555 | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata