cibo, vino e quantobasta per essere felici

Re Santi e Leoni: menù autunnale

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

antipasto con gamberi porcini maggiorana e nocciole ph. Alessandra Farinelliantipasto con gamberi porcini maggiorana e nocciole ph. Alessandra FarinelliOttobre, il ristorante Re Santi e Leoni di Nola presenta il nuovo menù autunnale: tradizione, equilibrio e stagionalità sono gli elementi chiave della nuova proposta gastronomica del resident chef Luigi Salomone, scelto dall’imprenditore Lucio Giordano per guidare la cucina del nuovo ristorante, che prende il nome dai tre figli del proprietario: Ferdinando (RE) Agostino (SANTI) e Leone (LEONI):

Tutti i piatti di Luigi Salomone sono composti da un massimo di quattro ingredienti, perché ogni elemento deve essere riconoscibile al primo assaggio e il piatto rappresenta di conseguenza un concetto nitido in cui non manca mai un tocco di acidità. 

 

Un antipasto. Gamberi, porcini ,maggiorana e nocciole, semplice e dai sapori autunnali, con nocciola di Saviano, del territorio circostante, da cui viene ricavata una maionese che dà la parte grassa al piatto;  gambero crudo, porcini per la parte vegetale e succo di maggiorana dal gusto erbaceo leggermente piccante per  ripulire e fare riaffiorare il sapore del porcino e del gambero.

pasta e polpo fagioli e chorizo ph Alessandra Farinellipasta e polpo fagioli e chorizo ph Alessandra Farinelli

Primo piatto. Pasta e polpo, fagioli e chorizo, una ricetta della tradizione, un brodo di moscardini al pomodoro San Marzano con all’interno dei fagioli quarantini dell’Irpinia, contaminata con chorizo e peperoncino jalapeño; all’assaggio il sapore evoca la tradizione, con spicchi di acidità e piccantezza.

spigola all'acqua pazza in crosta pizza ph. Alessandra Farinellispigola all'acqua pazza in crosta pizza ph. Alessandra Farinelli

Secondo piatto. Spigola all’acqua pazza…in crosta, presentata in un involucro di pasta pizza chiuso, per la cottura, come se fosse una pentola a pressione e con all’interno un ripieno formato da pomodoro secco San Marzano, olive, patate, spigola, alghe, olio, aglio e basilico. Una volta terminata la cottura in forno, la pasta pizza viene rotta per poi versarci sopra una zuppa di acqua pazza con zenzero, lemongrass e succo d’arancia per un tocco acido. 

Re Santi e Leoni. via Via Anfiteatro Laterizio, 92, Nola NA. Telefono: 081 278 1526

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Copyright © 2009-2020 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.