cibo, vino e quantobasta per essere felici

Bruno Barbieri presenta la capasanta con salsa di melanzane

1.5 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 1.50

Chef Barbieri firma un menù di pesce per Moulinex Companion XL. Il viaggio culinario  ha inizio inizia con un antipasto che racconta l’incontro della capasanta, elegante e delicata, con una salsa di melanzane.

 Capasanta croccanteCapasanta croccante

Capasanta con Salsa di melanzane arrostite all'aglio origano e parmigiano 

 

Ingredienti


2 noci di capesante
20 cl olio evo
q.b. sale
pepe

Procedimento


Asciugare bene le capesante.

Inserire il tappo sul fondo del recipiente, senza il blocco lame, versare l’olio evo e impostare 150 °C.

Rosolare le capesante su entrambi i lati per 15 secondi per lato, salare, pepare e tenere da parte.

 Capasanta con CompanionCapasanta con Companion

 

 Salsa di melanzane Ingredienti

2 melanzane
1 spicchio di aglio
2 g origano secco
20 cl olio evo
2 foglie di menta
q.b. parmigiano reggiano

 

Procedimento

 

Inserire nel recipiente del Companion il tappo, senza il blocco lame.

Lavare e mondare le melanzane, poi tagliarle a cubettoni da 4 cm.

Versare e preriscaldare l’olio nel Companion impostando 150 °C, inserire l’aglio in camicia e le melanzane.

Farle rosolare bene per circa 30 secondi a lato, salare, pepare, condire con origano e mettere il tutto a parte in un recipiente.

Lavare il recipiente del Companion, inserire la lama Ultrablade, avviare il programma Slow Cook P1 a 130 °C, inserire il composto con le melanzane tostate fino a creare una purea.

Aggiungere le due foglioline di menta, allungare  con brodo vegetale caldo a piccole dosi fino a ottenere la consistenza di una crema inglese.

Al termine del programma di cottura, aggiustare di gusto e tenere da parte.

 

 potrebbe interessarti anche Triglie arrostite con crema di minestrone e porri brasati

 

 

Fare un fondo con la salsa di melanzane, grattugiare poco parmigiano sulla salsa con l’aiuto di una grattugia a zeste, infine disporre le capesante rosolate al centro.

 

Nei prossimi giorni pubblicheremo gli altri piatti del menù. 

Il primo piatto rende protagonista lo spiedino di gamberi servito insieme a una panissa, splendido piatto della tradizione ligure.

Il secondo propone la triglia arrostita con una crema di minestrone e barbecue di porri.

A chiudere un dolce delicato e armonioso, un fantastico soufflé all’arancia amara con uno zabaione al rosolio.

 


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata

Stampa questo articolo

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.