fbpx
cibo, vino e quantobasta per essere felici

A Milano l'Osteria della Stazione Infopoint FVG

0 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Osteria alla Stazione Info point FVGOsteria alla Stazione Info point FVGL'Osteria della Stazione è da poco diventata infopoint del Friuli Venezia Giulia, oltre a essere sede milanese del Ducato dei Vini Friulani. Gunnar Cautero si conferma portabandiera del miglior Friuli Venezia Giulia nella capitale economica italiana. Un interprete talmente qualificato e appassionato da esserne diventato InfoPoint ufficiale attraverso una partnership con PromoTurismo FVG.  Numerosissimi i prodotti provenienti dalla regione FVG utilizzati per i suoi pranzi e cene  (chi ci legge sa che ne abbiamo spesso raccontato), prodotti made in Friuli she è anche possibile acquistare e non solo gustare, scegliendo anche il meglio della produzione vitivinicola, entrando fisicamente e virtualmente nella nuovissima Enoteca Regione FVG. Tra le bottiglie, scelte tutte personalmente da Gunnar, si entra fisicamente ma anche virtualmente attraverso Skype: una volta osservato e deciso, il prodotto viene recapitato direttamente a casa, per gustare il bianco e il rosso friulani tra le mura domestiche. Last but non least ospita in bella vista a disposizione dei clienti che lo possono acquistare anche il libro di qubi editore: In cucina con il mais. Non solo polenta

«È un progetto pilota», spiega Cautero, realizzato in collaborazione anche con l’Ente Friuli nel Mondo e il Fogolâr Furlan di Milano. «L’obiettivo è di esportare questo concept in tutto il mondo ove sono presenti e operano i Fogolârs, per far conoscere capillarmente il Friuli Venezia Giulia».

Ora l'Osteria della Stazione l'Originale ospita un tavolo di Stolfo Mobili di Nimis (Ud) - realizzato con il legno da schianto, quello cioè abbattuto dalla tempesta Vaia, che nell’autunno del 2018 distrusse buona parte del bosco carnico.  «Abbiamo realizzato un tavolo lungo 2,5 metri con il legno che porta con sé il profumo dei nostri boschi e sul quale fanno bella mostra di sé i prodotti più prelibati e qualitativamente eccellenti della regione». 


Copyright © 2009-2021 QUBI' Editore
Riproduzione riservata