cibo, vino e quantobasta per essere felici

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Concorso Beppino D'Olivo

Thomas Madrassi, Massimo Rotter e Cristiana Querini sono i tre allievi dell’Istituto Alberghiero dell’Isis “Paschini-Linussio” di Tolmezzo vincitori di una medaglia al Concorso di cucina “Beppino D’Olivo”, organizzato dall’Associazione Cuochi di Udine, insieme alla Federazione Italiana Cuochi, alla recente manifestazione “Good”, a Udine Fiere. Ogni concorrente, selezionato fra gli studenti di tre degli Istituti Alberghieri della regione, ha presentato un piatto con ricetta scritta, che è stato valutato da una giuria composta da Chef regionali e nazionali. Thomas Madrassi della 4A Eno di Tolmezzo è stato premiato con una medaglia d’oro per il suo “Agnello in crosta di polenta con salsa alle mele, riduzione di mirtilli e indivia belga brasata”. Massimo Rotter della 4B Eno, con un “Lombo di coniglio al pistacchio croquette di patate alla paprika spinaci uvetta e pinoli”, ha ottenuto una medaglia d’argento. Cristiana Querini si è aggiudicata una medaglia di bronzo, preparando delle “Quagliette in doppia cottura, cappuccio viola, cavoletti di Bruxelles, cipollotto e patata americana”. Gli altri componenti della squadra dell’Isis “Paschini-Linussio” di Tolmezzio erano Alice Vanda Buchini della 3A Eno, Nicola Cuntig della 4B Eno e Anna Letizia Calligaris della 4A Eno.

Gli aspiranti cuochi erano accompagnati dal docente di Enogastronomia, Walter Di Santolo.

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni