Flash News!

Vanitas fiori di carta e antichi vasi da farmacia

IMAGE

Vanitas. Fiori di carta e antichi vasi da farmacia. Sino a domenica 6 maggio 2018 a Lonato del Garda. Una piccola e raffinata mostra nella...

Read More...

Viniveri 2018 bilancio positivo

IMAGE

T Tre giorni intensi, tantissime presenze, un partecipato dibattito, degustazioni guidate e cene con chef di talento tutte sold out. La...

Read More...

Nuove cariche al Buon Ricordo

IMAGE

Cesare Carbone del Ristorante Manuelina di Recco (Ge) è il nuovo Presidente dell’Unione Ristoranti Buon Ricordo. Ad affiancarlo, nei prossimi 3...

Read More...

ERSA VINITALY: 6.000 DEGUSTAZIONI 45.000 CALICI

IMAGE

Oltre 6000 degustazioni all'enoteca regionale proposte. circa 100 i buyers provenienti prevalentemente dal Nord america e dall'Asia presenti agli...

Read More...

Premio Strega Mixology,

IMAGE

Strega Alberti ha lanciato a Vinitaly la quarta edizione del Premio Strega Mixology, competizione rivolta ai più talentuosi barman e barlady...

Read More...

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Moreno Cedroni alta cucina tra barattoli e scatolette

“Una quindicina di anni fa mi invaghii dell’immortalità del cibo vedendo il cibo in scatola al supermercato – racconta Moreno Cedroni –. Mi sono informato alla Stazione Sperimentale per l'Industria delle Conserve Alimentari di Parma e ho scoperto la sterilizzazione degli alimenti a 120°, un processo che nobilita certe materie prime. Così ho iniziato a studiare questo fenomeno, per capire come mantenere al meglio profumi e sapori in scatola, a partire dalle ricette del mio lungomare, come le seppie con i piselli”. E a Milano lo chef si è recentemente esibito in uno show cooking con creazioni da gourmet a partire da ingredienti conservati in imballaggi d’acciaio, in occasione del ventennale di RICREA, il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Acciaio. Tonno con la salsa tonnata, quinoa agrodolce e brodo leggero di Campari e pepe rosa. Questa la creazione presentata da Cedroni. I cibi conservati negli imballaggi in acciaio sono molto più sani di quel che si creda: per esempio sono privi di conservanti non essendo soggetti ad attacchi esterni come la luce, che altera i principi nutrizionali dell’alimento. Non è un caso se già dal 2003 Moreno Cedroni ha deciso di affidarsi ai contenitori metallici per garantire alle sue prelibatezze una lunga e perfetta conservazione. Nel laboratorio “Officina” di Marina di Montemarciano le ricette dello Chef vengono raccolte in barattoli e scatolette, pronte per essere assaporate dai buongustai di tutto il mondo. Oltre a essere sicuri, gli imballaggi in acciaio si riciclano al 100% e all’infinito. Grazie a RICREA negli ultimi 20 anni l’Italia ha avviato a riciclo complessivamente 5,6 milioni di tonnellate di imballaggi in acciaio, un quantitativo sufficiente per realizzare le carrozze di un treno lungo da Roma a Parigi composto da 50.700 vagoni, o 56.300 Km di binari ferroviari, pari a oltre il doppio dell’intera linea ferroviaria italiana. Di seguito un'altra delle ricette di Cedroni, polpo in salsa verde con gelatina di pane, servito direttamente nella scatoletta in acciaio.

 

Salva

Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni