cibo, vino e quantobasta per essere felici

Acquista la copia digitale!

Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informazioni sui cookie

Nel rispetto della Direttiva 2009/136/CE, ti informiamo che questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Attraverso i cookie possiamo personalizzare la tua esperienza utente e studiare come viene utilizzato il nostro sito web. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

Cookie Policy

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

La Ciau del Tornavento celebra il tartufo

chef Maurilio Garola chef Maurilio Garola
Il tartufo d'Alba, prodotto simbolo delle Langhe, è l’ingrediente del gelato proposto dal ristorante stellato di Treiso. Interpretare i sapori del territorio, scegliere le materie prime con accurata scrupolosità, portare in tavola le eccellenze a km zero. E’ questa la filosofia de La Ciau Del Tornavento, ristorante una stella Michelin di Treiso (Cuneo). Per raccontare i profumi delle Langhe Maurilio Garola ha scelto di celebrare il Tartufo bianco d’Alba rendendolo protagonista anche di un raffinato gelato. Un gelato di panna cotta con petali di tartufo bianco d'Alba è una delle prelibatezze che stupiranno i commensali del noto ristorante durante l’autunno. Sublimato da un filo di caramello, questo gelato è pronto a catturare i palati dei più golosi e di tutti coloro che decideranno di immergersi nei sapori di un angolo del Piemonte divenuto Patrimonio dell’Unesco. Lo chef de La Ciau sarà protagonista anche della 84^ Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba con l’evento “Cena a Teatro con Maurilio Garola” in programma giovedì 9 ottobre al teatro sociale G. Busca di Alba.
Per chi volesse copiare i segreti dello chef stellato Maurilio Garola ecco la ricetta

 


Per poter commentare l'articolo è necessaria la registrazione.

Se sei già registrato devi effettuare l'accesso.

Informazioni